Una gran foto

Ecco, questa gran foto di Claudio Stefanoni (titolo: Aeroporto di Malpensa) – onirica e straniante, determinata eppure sfuggente, così sospesa in una dimensione spaziotemporale interrotta, talmente obiettiva da apparire surreale o forse, per meglio dire, capace di fissare l’attimo in cui reale e surreale si fondono facendosi indistinti – è forse quella che, tra molte altre viste in giro, tanto belle quanto ovvie, potrebbe meglio rappresentare i due mesi di lock down trascorsi e parimenti ben materializzare i timori e le ansie per un suo ritorno, in un eventuale malaugurato futuro prossimo.

Applausi!

Venerdì

[Foto di Alexnewworld + tony241969 da Pixabay.]
Altre volte poi la vita è un po’ come adesso, che di colpo mi sono reso conto che oggi è già venerdì ma stavolta, a differenza di altre, non riesco a stabilire se sia una cosa bella oppure no.

Ecco, un po’ così.

 

La vera bellezza

È tardi, la luce lentamente svanisce e svapora nel costante avanzare del blu profondo del reame notturno. D’altronde, restare lassù in vetta fino al tramonto per godere di un tale, incredibile spettacolo, di una così suprema bellezza… Come si poteva lasciar lì tutto e tornarsene prima verso valle? È rimasta così poca bellezza a questo nostro mondo! Anzi, di bellezza ce ne sarebbe a bizzeffe, ne è rimasta semmai poca della capacità di recepirla e di apprezzarla, la vera bellezza, e non certo quella artificiosa e imposta in base alla quale viene dettato il “gusto” contemporaneo…

(Tratto da Libero, Giraldi Editore, 2009. Ovvero questo libro – lo trovate qui, ad esempio. Ma se lo cercate e ordinate dal vostro libraio di fiducia è meglio.)

Sonno!

Un rinomato istituto di ricerca svedese, dopo lunghi e accurati studi, ha appurato che se il mio accumulo di ore di sonno in arretrato potesse essere trasformato in energia propulsiva, spingerebbe una sonda spaziale di medie dimensioni fino all’orbita di Nettuno.

Quattro miliardi e cinquecento milioni di chilometri di distanza, per capirci.

Ecco.

E di questo passo, ha aggiunto il suddetto rinomato istituto di ricerca svedese, Plutone mica è tanto più lontano, eh!

London, a (different) story – pt.2

Londonite_1_blog
The London Series: #2, Londonite, dal blog LucaRotaImages.

Una grande città, Londra, narrata attraverso visioni inconsuete, per raccontarne la realtà e l’essenza in un modo diverso dal solito.
Qui, ora, e il racconto completo, poi, su LucaRotaImages.