Ultrasuoni #6: Argine, Le luci di Hessdalen

[Immagine tratta dal profilo facebook della band, cliccateci sopra per visitarlo.]
Mi sto riascoltando, in questi giorni, Le luci di Hessdalen, album del 2004 della band campana Argine, e mi riconfermo la stessa sensazione della prima volta che lo ascoltai e di quando scoprii gli Argine, nel 2010 con il successivo album Umori d’Autunno. Rispetto a questo, più prettamente neofolk pur tra le innumerevoli sfaccettature del suono creato dal gruppo di Corrado Videtta, in Le luci di Hessdalen risulta evidente la dimensione di “transito”, o potrei anche dire di viaggio, dalle precedenti esperienze punk/post-punk a quelle, appunto, più intimiste del folk apocalittico: un passaggio che si manifesta attraverso brani dal mood molto diverso, a volte molto elettrico, altre volte già di matrice fervidamente dark (ascoltate i brani qui sotto), ma nei quali nell’insieme si riconosce una coerenza stilistica e un gusto estetico/artistico veramente eccelsi, più unici che rari nel panorama musicale italiano e capaci di suscitare emozioni notevoli.

La personale sensazione riconfermata di cui dicevo all’inizio nasce proprio da qui: gli Argine hanno da soli più classe della stragrande maggioranza degli altri “artisti” musicali italiani messi insieme. Sono un gioiello pressoché nascosto ai più che tuttavia, se e quando viene scoperto, brilla di luce purissima ed emette baluginii sonori preziosi, sovente incantevoli.

Ascoltate me: mandate al diavolo tanti musicistucoli pseudo-alternativi che i media vogliono farvi credere così bravi e “fighi”, e poi ascoltate gli Argine: capirete quanta distanza, e quanta differente sostanza artistica, vi sia tra loro e quelli.

Il podcast della puntata #15 di RADIO THULE 2011/2012

Ecco qui, come tradizione del giorno successivo a quello della diretta, il file in podcast della puntata #15 di RADIO THULE 2011/2012 di lunedì 21 Maggio 2012, una puntata-magazine intitolata Cronache da Thule ovvero il numero 6 della stagione.
Tra le chiacchierate della puntata: uno sguardo su come sta andando il mercato dei libri in Italia, una band italiana tanto poco nota quanto di valore assoluto, il romanzo “tossico” di un originale scrittore islandese, una affascinante mostra fotografica in corso a Milano, l’ultima opera di un artista bergamasco che presto chi ascolta il programma conoscerà bene… Eppoi ancora musica, libri, idee, opinioni fuori da coro e molto altro!
Cliccate sulla radio qui sopra per ascoltare e scaricare il file, oppure visitate la pagina del blog dedicata al programma con tutto l’archivio delle puntate di questa e delle stagioni precedenti.
N.B.: da questa puntata, il podcast di RADIO THULE è supportato da MediaFire, uno dei migliori servizi di hosting del web. Basta cliccare sulla radio, come appena spiegato, e dalla pagina relativa su MediaFire attivare il download.

Prossimo appuntamento con RADIO THULE, lunedì 4 Giugno 2012!
Buon ascolto!

RADIO THULE #15-11/12, lunedì 21 Maggio, ore 21, live su RCI Radio!

Lunedì 21/05, ore 21.00, live su RCI Radio in FM e in streaming:
RADIO THULE, anno VIII, puntata #15:
Cronache da Thule 6
Ovvero: disquisendo di libri, musica, idee, opinioni, facezie, disgrazie, considerazioni sul mondo che ci sta intorno serie oppure no… Cronache da Thule, il numero 6, per questa stagione, del magazine di Radio Thule!
In questa puntata si parlerà… Di come sta andando il mercato dei libri in Italia, di una band italiana tanto poco nota quanto di valore assoluto, del romanzo “tossico” di un originale scrittore islandese, di una affascinante mostra fotografica in corso a Milano, dell’ultima opera di un artista bergamasco che presto conoscerete bene… E di molto altro!

Per ascoltare RADIO THULE in streaming dal tuo pc clicca QUI, o QUI per lo streaming in HD. E dal giorno successivo, qua sul blog, il podcast della puntata! Quindi, in un modo o nell’altro: stay tuned!