Franco Battiato

La crisi nell’essere umano è determinante, altrimenti è un’esistenza inutile. Mi sono rifugiato in quella che sia chiama metafisica perché sono uno che crede che gli esseri umani siano immortali. [*]

È come se si “fermasse” il tempo, quando figure così grandi ci lasciano. C’era un “prima”, ora c’è un “dopo”, il tempo riparte, sì, ma è diverso, deve usare un altro ritmo, muoversi su una differente frequenza, generare una resilienza che tuttavia non può non considerare la mancanza. D’altro canto la fisica ci insegna che il “tempo” per come ce lo immaginiamo noi non esiste, anzi, in qualche modo è come se proprio il tempo, elemento che più concreto non si può nella nostra visione del mondo e della vita ma in verità non-tempo, sancisse – grazie alla scienza fisica, appunto – la presenza ontologica di una metafisica dell’esistenza umana. Quella dimensione che gli spiriti massimamente sensibili sanno cogliere e comprendere nel profondo al punto da riportarne l’essenza in un moto terreno e materiale tangibile, percepibile a tutti e concretamente vitale tanto quanto affascinante: come la filosofia, come il pensiero che si fa rivelazione e conoscenza, come l’arte, come un’armonia musicale che disegna una dimensione particolare nella quale lo spazio, il moto, il tempo, la vita si condensano in un’unica energia. Come Franco Battiato, creatura metafisica e immortale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.