James Joyce, “Gente di Dublino”

cop_Gente-di-DublinoHo avuto l’occasione, di recente, di visitare Dublino: una città nella quale non ero mai stato e che mi ha mostrato una grande personalità urbana, tra i suoi monumenti ricchi di suggestioni, le innumerevoli viuzze su cui si affacciano meravigliosi pub, i parchi verdissimi e tranquilli, i simboli di una storia cittadina alquanto animata, a volte turbolenta, in certi casi contraddittoria ma sempre orgogliosa e consapevole della propria essenza. Ecco, l’essenza delle città, quella che io sempre vado cercando, quella che fa capire meglio di qualsivoglia monumento cosa sia la città, e cosa siano i suoi abitanti: d’altro canto, come sostengo sempre, vi è un periodo in cui sono gli abitanti a fare una città, ma sovente segue poi il periodo nel quale è questa a fare i suoi abitanti, a caratterizzarli col suo stesso spirito, con quell’essenza suddetta.
Dublino è anche, e molto, città letteraria; e se di letteratura vi è da parlare, uno dei primi nomi che balzano alla mente, se non il primo in assoluto, è quello di James Joyce: il che significa Ulisse, e forse anche di più – vuoi solo per il titolo dell’opera – Gente di Dublino (Feltrinelli ed.2014, Traduzione e cura di Daniele Benati, introduzione di Italo Svevo. Orig.: Dubliners, 1914). L’Ulisse lo lessi molti anni fa, e ammetto che non fu uno dei classici che più mi entusiasmò – semplicemente allora preferivo altre scritture classiche, altre atmosfere letterarie; in effetti Joyce è forse uno dei capisaldi della letteratura europea moderna per il quale più di altri la fama raggiunta è inversamente proporzionale al gradimento generale contemporaneo, tuttavia l’essere stato a Dublino mi ha fatto sentire in obbligo, quasi, di leggere quella raccolta di racconti nel cui titolo l’autore ha proprio voluto ineluttabilmente fissare l’importanza della città, e del rapporto diretto e reciproco coi suoi abitanti…

james-joyce

Leggete la recensione completa di Gente di Dublino cliccando sulla copertina del libro in testa al post o sulla foto qui sopra, oppure visitate la pagina del blog dedicata alle recensioni librarie. Buona lettura!

Annunci

7 pensieri su “James Joyce, “Gente di Dublino””

  1. Merci beaucoup, mon cher! (?! Mah…)
    In effetti mi sono abbastanza riconciliato con Joyce, pur avendo letto questo libro con in mente quanto invece mi avevi raccontato circa la tua esperienza relativa… Forse mi è stato utile l’essere stato di recente a Dublino, non so.
    Dovrei riprovare a leggere l’Ulisse, per vedere che effetto mi fa, ora…
    Ciaooooo Aleseisei!!! 🙂

  2. Non conosco Dublino ma attraverso la tua descrizione credo che visitandola l’amerei senz’altro.
    Joyce? E’ uno dei pochi autori, che nonostante tutti gli sforzi non sono riuscita ad andare oltre la decima pagina. Mi hanno detto che è una questione di tempo ma questo scorre inesorabile senza che il richiamo arrivi.

    1. Orso bianco!!! 🙂
      Beh, il club dei “lettori rinunciatari” di Joyce è bello folto, a quanto pare… D’altro canto ti capisco bene: se un libro non chiama, non chiama. Sapessi quanti ne ho di libri a casa, acquistati anche anni fa, che pareva dovessi leggere al volo perché non potevo fare altrimenti… E invece sono ancora lì.
      Forse non mi chiamano perché hanno ancora il mio numero di telefono vecchio… boh! 😀
      Ciao Orso, e grazie! 🙂

      1. Forse hai ragione. Ho cambiato città e numero di telefono. Dici? 😀
        Libri in attesa? Ho perso il conto. Di Joyce ce li ho tutti ma proprio non cew la faccio.
        Ciao

      2. Ah, vedi?! Sei tu l’asociale, mica loro! 😀
        Beh, chi può dirlo… magari, tra vent’anni, non potrai fare a meno di lui – e di una bella pinta di Guinness (ma l’originale, non quella che si trova fuori Irlanda!)
        Buona serata! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.