Gigi Proietti

Quando se ne va un grande così grande come Gigi Proietti, noi tutti ci sentiamo ancora più piccoli di prima. Perché uno come lui, con tutta la sua grandezza artistica e culturale che esprimeva ogni volta apparisse in pubblico e sempre in modo irresistibile, il mondo lo faceva diventare ancora più grande, più bello, più ricco e, in qualche modo, più confortevole, fosse solo per come sapeva (e insegnava a noi a) riderci sopra. Senza di lui, lo percepiamo meno agevole e più ordinario, più triste, più angusto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.