Quelli che «Non siamo mai andati sulla Luna!»

Comunque, io quelli che ancora oggi affermano che l’uomo non è mai andato sulla Luna li manderei sulla Luna, ecco. Sì, tutti quanti, a bordo di un tot di razzi appositamente adattati allo scopo, senza equipaggiamenti particolari i quali, d’altro canto, non avrebbero molto senso: perché, stando al convincimento di quelli, tanto non ci sarebbe nessun allunaggio e che farsene di una tuta spaziale nel bel mezzo del deserto, ove sia stato allestito il “set lunare” col quale riprodurre le discese sul nostro satellite? Se invece, sfortunatamente per loro, sulla Luna ci arrivassero sul serio, magari un selfie con gli stadi di discesa dei LEM rimasti sul suolo lunare ce lo manderanno, spero, prima che l’assenza di atmosfera lunare faccia il suo dovere.

Per tutti restano le parole definitive di Umberto Eco, secondo il quale se la missione fosse stata una grande finzione, gli unici ad avere interesse nello sbugiardare gli americani sarebbero stati i sovietici. “Se i russi sono stati zitti significa che lo sbarco sulla Luna era vero. Fine del dibattito”.

(Tratto da questo articolo pubblicato su agi.it.)

17 pensieri su “Quelli che «Non siamo mai andati sulla Luna!»”

  1. Ma vuoi mettere l’idea di un complotto …quanto è più intrigante di anni e anni spesi per arrivarci! Questi in sette anni arrivano sulla luna, poi arriva uno che, dieci anni dopo, di punto in bianco dice che non ci siamo andati mai.
    Fa molto opposizione italiana, ora che ci penso.

    1. Hai ragione, sai? E in effetti, se ci pensi, il direttore del Programma Apollo era Rocco Petrone… chiare origini italiane!
      GOMBLODDOOOO!1!!1!1!
      😀

      1. Be’, per quanto ne so io i russi stanno rifinendo il bordo della Terra piatta a Nord della Siberia, i cinesi invece stanno scavando nuove gallerie nella Terra cava…
        😀

      2. Ahahahahah! una bella limatina ai bordi, due fori per far passare aria e abbiamo risolto anche il problema del surriscaldamento globale

      3. 😀 😀 😀
        Esatto! Senza contare gli ampi spazi per parcheggi sotterranei che se ne potrebbero ricavare.
        😛

      4. Esatto, Gianni. Per la precisione, bicchiere mezzo pieno di Braulio Riserva.
        Anche più pieno di mezzo.
        Ecco.
        😀 😉

    1. Sai che da piccolino avevo un disco le cui due facce riproducevano gli emisferi lunari? E in effetti era piatto, essendo disco.
      😮
      😮
      😮
      😮
      😮

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.