Zero a zero?!?

Io non seguo il calcio, anzi, me ne sto ben distante ma non per chissà qual snobismo. Il gioco del calcio sa anche essere molto bello e altrettanto divertente ma, a mio modo di vedere, tutto ciò che vi è stato costruito sopra è semplicemente insopportabile, e ne riduce l’altrimenti alto valore sportivo – e culturale, perché no – a pura fuffa.

Tuttavia, se c’è proprio una cosa che del gioco del calcio non capisco, è il risultato di 0 a 0. Zero a zero. Novanta minuti di tempo più recuperi, schemi, tattiche, azioni, difese, pressing, contropiedi, movimenti di palla, campioni e contro campioni, corri di qui, corri di là… e nemmeno un gol?
Ma che senso ha?
Voglio dire: sportivamente, agonisticamente, “filosoficamente” pure! D’altro canto, sono ben pochi gli sport che prevedano il risultato di pareggio e non propongano sistemi di gioco oltre i tempi regolamentari per pervenire a un vincitore certo, e ci sarà ben un motivo perché ciò avvenga.

Ma poi, zero a zero! Almeno 1 a 1, suvvia, un gol per parte quanto meno per giustificare i 90 minuti di corse – nonché gli stipendi faraonici elargiti dalle squadre delle serie maggiori… ma nemmeno quello?! Che diamine!
Fossi un tifoso che si è recato allo stadio per assistere a uno 0 a 0, chiederei il rimborso del prezzo del biglietto. Mi sembra il minimo, ecco.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.