“Pronto, scusi, ma ho un mostro in cortile…”

«Pronto?!»
«Pronto, buongiorno signore, la chiamo dal servizio clienti (noto operatore di telefonia) per comunicarle che finalmente anche la sua zona è coperta dalla nostra fibra e dunque possiamo offrirle la connessione internet senza limiti ad altissima velocità in promozione per un anno a soli…»
«Scusi, scusi signorina, ma… spiace dirle che non ho proprio tempo di ascoltarla, ora, in quanto proprio qualche minuto fa si è aperta una gigantesca voragine nel nostro cortile dalla quale è spuntato un orribile mostro che sta devastando tutto… dunque mi scusi, ma devo proprio andare, grazie.»

(Questa mattina, verso le ore 10.00, al mio telefono. In realtà avrei potuto semplicemente osservarle che la mia utenza è iscritta al Registro delle Opposizioni ennesima “genialata” italica, eh! – ma considerando come tale circostanza sia da sempre del tutto ignorata da parte dei vari servizi di telemarketing e relativi call center, credo di essere stato più efficace con ciò che le ho riferito e riportato lì sopra, oltre che consono allo spirito di tali chiamate commerciali, ecco.)

Annunci

2 pensieri riguardo ““Pronto, scusi, ma ho un mostro in cortile…””

    1. Oh, guarda, ho un campionario di risposte che ci potrei ricavare un libro, e che annovera, tra le altre, l’eruzione di un vulcano, l’atterraggio di un UFO (in ore serali), la caduta di un aeroplano in cortile, l’incendio dello stabile e l’immediata evacuazione della zona su ordine della Polizia…
      Ciao Loredana, e grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...