4 pensieri su “Arto Paasilinna, “Lo Smemorato di Tapiola””

  1. Interessanti questi scrittori nordici! mi ricorda lo stile di un libro che ho “divorato” questa estate “Il Centenario che saltò dalla finestra e scomparve” di Jonas Jonasson

    1. Beh, io la letteratura nordica la adoro… Apparentemente fredda, come l’ambiente da cui proviene, eppure capace di andare nel profondo delle cose con leggerezza tanto quanto con sagacia. Ho letto decine e decine di libri, l’ho studiata a fondo, eppoi la Scandinavia l’ho girata in lungo e in largo, trovandomi spesso nei luoghi di cui avevo letto… A molti non piace, la considerano “priva di emozione”, eppure se si trova la giusta sintonia con essa, a mio parere come poche altre ti assorbe nelle sue storie e te le sa rendere assolutamente vivide.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.